<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
mercoledì 24 gennaio 2018 | 05:00
 Nr.15 del 27/09/2010
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Attualità
 Carta sprecata
 Viaggi e Turismo
 Sport
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page






DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Manutenzione degli impianti termici
Rinnovato il protocollo tra associazioni di categoria, installatori e Provincia di Brescia per i comuni con meno di 40mila abitanti


   Enrico Mattinzoli, Presidente Associazione Artigiani


Costi contenuti e standard di qualità elevati. Questi sono due degli obiettivi fissati dal rinnovato protocollo di intesa valido per gli anni 2010-2014 siglato tra il settore ambiente della Provincia di Brescia, le associazioni di categoria sindacali e tecniche, tra cui l’Associazione Artigiani, e gli installatori per offrire alle famiglie convenienza e sicurezza nella manutenzione degli impianti termici domestici.
Già dal 2005 era attivo e con piena efficacia l’accordo riguardante gli abitanti dei comuni con meno di 40mila abitanti. Dal 2009 anche il comune di Brescia, unico comune in provincia con più di 40.000 abitanti, ha un suo specifico protocollo operativo.
Il rinnovato protocollo è entrato in vigore l’1 agosto e resterà valido fino 31 luglio del 2014. Prevede garanzie tecniche rilasciate da operatori specializzati e calmieramento dei prezzi per le famiglie che si rivolgano alle ditte aderenti, inserite in appositi elenchi riscontrabili sul sito internet dalla Provincia.
I manutentori, all’atto della verifica di manutenzione applicheranno il “bollino verde”, ovvero la certificazione di avvenuta manutenzione per gli impianti termici, resa obbligatoria da una legge regionale del 2007.
Le famiglie quindi, contattando uno degli installatori inseriti negli elenchi sopra citati, potranno richiedere la verifica dell’impianto termico pagando, oltre al costo della manutenzione, il bollino verde (7.50 euro) oltre all’addebito stabilito dalla Regione Lombardia di 1 Euro per impianti inferiori ai 35 Kw. Per gli impianti più potenti esiste una tabella specifica che stabilisce il numero dei bollini da applicare e conseguente contributo regionale.
Per le operazioni di manutenzione è stato definito un tariffario specifico volto a contenere i prezzi applicati dagli installatori e favorire quindi le famiglie.
La Provincia ha predisposto i “bollini verdi”, ovvero etichette autoadesive che vengono applicate dai manutentori sulle dichiarazioni di avvenuta manutenzione (allegati G o F), per la loro validazione.
Le associazioni firmatarie, tra cui l’Associazione Artigiani, come definisce il protocollo, raccoglieranno le adesioni dei manutentori oltre che distribuire loro i nuovi bollini verdi.
Forniranno altresì alla Provincia i nominativi per l’aggiornamento degli elenchi.
Una procedura ormai nota ai manutentori che sono quindi chiamati a passare in Via Cefalonia per l’espletamento della pratica di rinnovo.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti:
• Ufficio stampa Associazione Artigiani Tel 347/2512295
• Ufficio Categorie Tel 030/2209811


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca