<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
giovedì 20 gennaio 2022 | 14:53
 Edizione del 09/02/2016
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Miss Valtrompia
 Speciale S. Faustino di Sarezzo
 Armando Dolcini
 Associazione Artigiani
 Rotary Club Valtrompia
 Tipicità
 Radio Vera
 CareDent
 Carta sprecata
 Spettacoli
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page








DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Tipicità 2016: l’esperienza diventa totale!
Dal 5 al 7 marzo, la città di Fermo, nelle Marche, accoglie la tre giorni dedicata al gusto in tutte le sue declinazioni: Tipicità 2016 è pronta a stupire ancora foodies, wine lovers, slow-trotters ed amanti del “turismo esperienziale”, con un “menù” che promette tante occasioni da vivere intensamente
Leggi l'articolo completo in forma testuale ( clicca qui )



Tipicità 2016: l’esperienza diventa totale!
( VERSIONE TESTUALE )

È il Festival del dopo EXPO, e si vede! Tipicità si fa in tre e propone un programma di oltre 80 eventi che esplora in modo nuovo: cibo, territorio e “saper fare”. Al centro della scena un incredibile paniere di prelibatezze enogastronomiche, dalle Marche e dal mondo! Ci saranno, infatti, la Federazione Russa, ma anche il Parco del Cilento ed il circuito delle Piccole Italie, per ribadire che quando le differenze si confrontano e le identità si incontrano, creano ricchezza! Organizzata dal Comune di Fermo in collaborazione con tanti partners pubblici e privati del territorio, Tipicità muove quindi dall’identità locale, ma su di essa sviluppa il confronto con altre comunità italiane e straniere. Cibo e vino da assaggiare, in un vero e proprio spettacolo del gusto, con gli show cooking, le degustazioni guidate, il mercatino delle specialità rare e l’opportunità di gustare piatti ricchi di biodiversità.
Tra grandi chef e volti noti, sfileranno le “star” dell’enogastronomia marchigiana, con in primo piano il Verdicchio e le altre denominazioni del “Vigneto Marche” ad accompagnare ciauscolo, olive all’ascolana, tartufo e formaggio di fossa, cereali e legumi bio, maccheroncini di Campofilone e mille altre delicatessen autoctone. Da non perdere l’incontro con altre tradizioni gastronomiche, con stuzzicanti focus dedicati a stoccafisso, birra agricola e cioccolato di alta gamma.
Nei diecimila metri quadrati di Fermo Forum, Tipicità propone anche un Salone del Turismo, all’interno del quale paesi e comprensori marchigiani e delle Piccole Italie presentano prelibatezze enogastronomiche accanto ad attrattive naturalistiche, paesaggistiche e storico-artistico-culturali. Il viaggio continua poi con Tipicità in the City, palinsesto di eventi serali ambientati tra gli eleganti palazzi del centro storico di Fermo. L’esperienza del gusto è completata da Art & Genius, suggestivo percorso attraverso le prestigiose griffes e le icone più rappresentative della creatività di questa splendida regione. Produzioni simboliche di una realtà manifatturiera pienamente fruibile dal visitatore, grazie alla vasta rete di outlets e spacci aziendali diffusa sul territorio. Proposte speciali per il week end consentiranno a ciascuno di creare la propria, personalissima ed esclusiva, Tipicità Experience!


Diversità virtuose
Gioacchino Bonsignore, Caporedattore del TG5 e curatore della rubrica Gusto, ha idealmente avviato il conto alla rovescia di Tipicità 2016.
Secondo Bonsignore, “Non può che partire dalle Marche, una nave come quella di Tipicità, in una terra vocata all’alta qualità della vita e delle produzioni, che si distingue nel mondo per creatività ed ingegno!”.
L’anteprima di Tipicità 2016 ha svelato le novità di una ventiquattresima edizione che guarda lontano, dalla Russia a Dubai, per stimolare il confronto tra le identità e stimolare nuove modalità per raccontare territori, cibo, alto artigianato ed ingegno creativo.
Ekaterina Sankina, direttrice di Visit Russia, ha affermato che “Tipicità è il primo evento nel quale la Federazione Russa si presenta con un’offerta turistica inedita, che punta su enogastronomia, cultura ed identità regionale”.
A Tipicità ci saranno anche i territori delle Piccole Italie e il Parco del Cilento, con un programma di degustazioni e presentazioni che esalteranno la vera anima della provincia italiana, quella più autentica, sempre più ricercata dai viaggiatori attuali.
“Tipicità si distingue sempre più come contenitore di eccellenze - ha affermato Nunzio Tartaglia, direttore generale di Banca Popolare di Ancona - un vero “brand ombrello” in grado di promuovere un sistema complessivo di qualità con un grande impatto promozionale”.
Annunciata la presenza a questa ventiquattresima Tipicità anche del noto giornalista, scrittore ed economista Alan Friedman, che nel Forum inaugurale porterà il suo contributo sul rapporto tra identità locali e fenomeni globali.
Il Presidente di ANCI-Marche, Maurizio Mangialardi, ha evidenziato che “Tipicità consolida l’esperienza sviluppata con ANCI in occasione di EXPO 2015, offrendo un Grand Tour tra le identità locali ed i Comuni dell’Italia più autentica!”.
“Uno spettacolo di alto livello offrirà l’Accademia! - ha spiegato Angelo Serri, direttore di Tipicità -. Ci saranno i big di Eurotoque, con il presidente internazionale Enrico Delflingher, insieme ai fratelli Serva ed a Gianni Tarabini. Interverranno anche i rappresentanti del Forum mondiale della cucina italiana di Dubai e gli stellati marchigiani Michele Biagiola ed Errico Recanati”.
“Tipicità 2016 – ha sottolineato Paolo Calcinaro, Sindaco di Fermo –rappresenterà anche l’occasione per vivere un’esperienza complessiva nel nostro territorio. Infatti stiamo mettendo a punto Tipicità in the City, un palinsesto serale di eventi ambientati nel centro storico di Fermo, che riporterà il tema cibo ad una dimensione storica e culturale molto coinvolgente”.

pagina a cura di Miriam Zanetti


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca