<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
mercoledì 24 gennaio 2018 | 12:37
 Edizione del 18/10/2016
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Cooperativa l'aquilone
 Lumezzane
 Con il Rotary Club Valtrompia i giovani talenti russi
 Gocce di storia
 Associazione Artigiani
 CareDent
 Carta sprecata
 Spettacoli
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page






DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Il libro su di me? Un ottimo lavoro
Cooperativa l'aquilone - L’anno scorso è partito un nuovo progetto dal nome “Libro su di me”; l’obiettivo è stato quello di creare uno strumento che permettesse la presentazione di se stessi e della propria storia di vita anche alle persone disabili, nelle quali l’abilità espressiva e verbale sono minime o del tutto assenti
Articolo completo in forma testuale



Il libro su di me? Un ottimo lavoro
( VERSIONE TESTUALE )

La realizzazione di questo libro nel quale vengono racchiuse informazioni riguardanti la vita consente, non solo ad operatori del CDD, ma anche ai volontari ed ad altre persone esterne di stabilire una relazione con chi non può esprimersi verbalmente.
In un anno di lavoro è stata creata la prima parte di questo strumento, nella quale si presenta la composizione della famiglia di ciascuna persona e la presenza di “particolari amici” (animali vari).
Un doveroso ringraziamento va alle famiglie che hanno collaborato attivamente rispondendo alle domande che, di volta in volta, venivano loro fatte.
Il 27 settembre, al CDD, si è tenuta la presentazione di questa prima parte del lavoro, che avrà una continuità anche nei prossimi anni. Alla giornata sono stati invitati i familiari delle otto persone disabili coinvolte nel progetto ed inoltre un gruppo di volontari.
Questo giorno è stato ricco di emozioni. Ci sono stati momenti di commozione, di apprezzamento del lavoro svolto e di soddisfazione condivisa.
Abbiamo raccolto le impressioni ed i pensieri delle famiglie e dei volontari presenti ed abbiamo deciso di condividerli con tutti voi, per questo le riportiamo di seguito:

Un familiare: “È stata una giornata emozionante e bella; la prima parte del Libro su di me ci ha commosso e permesso di essere parte del vostro lavoro”

Un familiare: “L’incontro è stato molto interessante e divertente. Il libro su di me è un’opportunità per chi non riesce ad usare le parole, di poter comunicare con chiunque abbia la voglia e la pazienza di stare in compagnia di una persona disabile”

Un familiare:“Martedì siamo scesi al Centro per la presentazione del Libro su di me. Al primo impatto ci siamo chiesti se fosse utile per i ragazzi; quando Laura e Lidia hanno iniziato a descrivere le persone care ai nostri figli e le loro cose personali, ci siamo resi conto che sentimenti e parole sono realmente percepibili anche attraverso un gesto, un movimento di occhi o semplicemente un mezzo sorriso.
Sicuramente un ottimo lavoro! Molto utile!”

Un volontario:“Noi volontari del Gruppo Cammino abbiamo in questo modo potuto conoscere un po' tutti i ragazzi che sono stati presentati, ma in modo particolare conoscere bene i nostri amici Giulio e Mariateresa con i quali ogni venerdì ci troviamo per camminare insieme e fare alcuni esercizi di ginnastica. Certamente questo libro è un ottimo strumento per poter dialogare con i nostri amici Giulio e Mariateresa, anche per noi che non siamo specialisti del settore. Da parte nostra vorremmo ringraziare gli operatori del centro che hanno svolto questo lavoro, ma anche per averci coinvolto e dato la possibilità di conoscere e frequentare ogni venerdì questi nostri amici. Un grandissimo abbraccio”

Un volontario“…Chapeaux a tutti gli educatori ! mi hanno stupita con il lavoro fatto con le persone disabili gravi, non avrei mai pensato di poter interagire con loro attraverso lo strumento del Libro su di me. Mi ha fatto piacere partecipare a questa iniziativa. Il Libro su di me è un mezzo utile per conoscere la vita dei nostri ragazzi; è stato sorprendente vedere l’emozione nei loro occhi mentre si raccontava la loro storia e mentre venivano pronunciati i nomi delle persone o dei luoghi a loro cari. Grazie a tutti!”


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca