<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
martedì 06 dicembre 2022 | 11:36
 Edizione del 17/11/2016
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Cooperativa l'aquilone
 IL GIORNALE DI LUMEZZANE
 Gocce di storia
 Armando Dolcini
 Associazione Artigiani
 CareDent
 Attualità
 Carta sprecata
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page








DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





A cent’anni dalla Grande Guerra per non dimenticare…
Il Gruppo Alpini di Gardone V.T., guidato dal Capogruppo Giuseppe Tira e dai due vice Sergio Rizzini e Alessio Ghisla e in collaborazione con l'Assessorato alla cultura ha commemorato il centenario della Grande Guerra
Leggi l'articolo completo in forma testuale ( clicca qui )



A cent’anni dalla Grande Guerra per non dimenticare…
( VERSIONE TESTUALE )

Le penne nere hanno reso così omaggio a tutti i cittadini gardonesi che, a quei tempi divisi in tre nuclei Gardone, Inzino e Magno, hanno pagato con la vita per unificare l'Italia con Trento e Trieste e per quei diritti di libertà e di democrazia che abbiamo oggi la fortuna di considerare acquisiti. Le memorie del passato sono un patrimonio da non perdere e da trasmettere alle nuove generazioni ed è per questi motivi che abbiamo voluto far partecipare la popolazione e in special modo far essere presenti le scuole a questa nostra iniziativa.
Nella sala del cinema Inzino, gli studenti delle scuole superiori del comune hanno assistito allo SPETTACOLO TEATRALE “PER UNA STELLA” a cura del Associazione Culturale ArteVOX di Vimercate. Drammaturgia originale ispirata ad una storia vera, avvenuta in Val di Ledro, “Per una stella” racconta l'incrocio di due destini sullo sfondo della Grande Guerra: quello di Rosa Anna, figlia del kaiserjäger austriaco Franz, e quello del soldato italiano Pietro, che combatte la stessa guerra di Franz, ma sul fronte opposto. Tra migliaia di spari, è un colpo solo, una sola stella, a unire misteriosamente le loro vite. Uno spettacolo sulla guerra ma sopratutto sulla vita che ostinata e meravigliosa ogni primavera rinasce. Successivamente John Ceruti, direttore del Museo della Guerra Bianca di Temù, ha tenuto una breve esposizione di “lettere DAL FRONTE “. La rappresentazione è stata seguita con grande partecipazione dagli studenti.
La sera è stata la volta della cittadinanza. Questa volta oltre allo spettacolo teatrale ed alle letture, il Gruppo Alpini di Gardone V.T. ha voluto sul palco anche il Coro della montagna “Inzino”(diretto dal Maestro Narciso Lancelotti), con il quale il gruppo Alpini è gemellato, che ha condecorato la serta con numerosi canti dedicati alla grande guerra. Il pubblico presente ha aprezzato e seguito con granze trasporto emotivo tutto lo spettacolo e in fondo ha tributato un calorosissimo applauso ai protagonisti.
Il giorno successivo al Museo delle Armi e della tradizione armiera del comune di Gardone Val Trompia, vi è stata la rappresentazione di letture e di testimonianze tratte dalla corrispondenza dei soldati italiani al fronte della Grande Guerra da parte degli “Amici della Biblieteca”. Abbiamo potuto anche apprezzare i canti del Coro Gennanates, diretto dal Maestro Angelo Belleri, ed è stata inaugurata la Mostra di fotografie della Grande Guerra in Lombardia. La mostra si è potuta realizzare grazie alla liberalità del nostro vicecapogruppo Capitano Rizzini Sergio, responsabile dell'Ospedale da Campo Nazionale degli Alpini, in questi giorni fra l'altro allestito nelle zone terremotate dell'Italia centrale.
Gli Alpini di Gardone V.T. vogliono ringraziare anche pubblicamente l'assessore prof.sa Emilia Giacomelli per il concreto aiuto dato alla nostra iniziativa e per le belle parole a noi rivolte. (i.g.)


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca