<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
lunedì 18 giugno 2018 | 01:52
 Edizione del 08/02/2017
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Cooperativa l'aquilone
 Speciale S. Faustino di Sarezzo
 IWA 2017
 IL GIORNALE DI LUMEZZANE
 Gocce di storia
 Armando Dolcini
 Associazione Artigiani
 Rotary Club Valtrompia
 CareDent
 Attualità
 Carta sprecata
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page








DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Le attività della Associazione Artigiani
La conferenza stampa della Associazione Artigiani di Brescia ha avuto per temi principali il consuntivo dello scorso 2016 e le prospettive per il presente 2017
Leggi l'articolo completo in forma testuale ( clicca qui )



Le attività della Associazione Artigiani
( VERSIONE TESTUALE )

Presenti e relatori all'incontro con la stampa il Presidente Bortolo Agliardi, il Vicepresidente vicario Elena Calvetti ed il Vicepresidente Battista Mostarda, il Direttore Francesco Gabrielli ed il Vice Paolo Carrera. Sono stati così via via analizzati alcuni dati del 2016 ed il consuntivo 2016 con la presentazione delle attività e degli incontri istituzionali avutisi, delle partecipazioni in Enti o Istituzioni, degli incontri e dei convegni con gli Associati, delle riunioni in Provincia nonchè degli impegni del Centro Studi e Ricerche “Lino Angelo Poisa”. Ne è uscito il quadro di una Associazione, che, sorta nell'ormai lontano 1945 dimostra ogni anno di più la sua capacità di presa sul mondo artigiano e di aiuto e supporto concreto alle problematiche degli artigiani bresciani. Ma ecco un preciso “focus” 2017 di Associazione Artigiani

• Alternanza scuola lavoro: un tema al quale si legano fortemente il futuro dell'artigianato e le prospettive dei giovani che si affacciano, attraverso la formazione, al mondo del lavoro. Nostri naturali e principali interlocutori sono i CFP e gli Istituti Tecnici, chiamati sempre di più a formare per il fare, a proporsi come anticamera proattiva delle nostre imprese, fucine per la testa e per le mani. Obiettivo dell'Associazione è informare gli imprenditori sulle opportunità che offre l’attuale normativa ma anche far comprendere ai giovani, grazie proprio alle scuole che li accolgono, i valori che il mondo artigiano porta con sè e lo stile di vita che ne può conseguire.

• Manifattura 4.0: Il mercato ha spesso imposto cambiamenti che a loro volta hanno generato regole alle quali le imprese hanno dovuto adattarsi, spesso subendole, al punto di modificare la propria natura con conseguenze a volte drammatiche. Se ieri il tema dominante era la globalizzazione oggi si affaccia la prospettiva della “manifattura 4.0”, evento straordinario che muterà gli scenari per metodo, qualità ed efficienza del lavoro. Una sfida anche per una Associazione autorevole di rappresentanza che ha tra i doveri nei confronti dei soci non solo il prospettare gli scenari futuri, affinché le imprese possano prepararsi e valutare come affrontarli, ma ancor prima il comprenderli a fondo. L’ingegnerizzazione del lavoro snaturerà e svuoterà il comparto, lo svilirà o, nella più apocalittica delle ipotesi, lo distruggerà? Le imprese artigiane, che spesso, prima dell’industria, hanno accolto l’innovazione facendola loro, lo hanno fatto senza mai negare l’innata funzione della relazione umana trasversale agli ambiti della famiglia, dei dipendenti, dei fornitori. Ecco quindi che l’Associazione Artigiani si impegna, su questo tema emergente, alla massima attenzione per capire e monitorare se anche questa novità sarà veramente un fattore di crescita piuttosto che un fenomeno di estromissione di imprese e lavoratori dal contesto produttivo territoriale.

• Recupero crediti: viviamo con grande disagio e preoccupazione l’inefficacia di norme che dovrebbero tutelare chi vanta crediti e che paradossalmente tutelano più i debitori che i creditori! Ogni giorno incontriamo colleghi che ci dicono “il lavoro c’è ma non mi pagano”. A chi pensa che questa sia retorica chiediamo di accompagnarci in uno dei molti incontri sul territorio con le imprese, iscritte e non, che testimoniano grandissime difficoltà nel recupero crediti e che ci chiedono di intervenire presso la politica su quello divenuto ormai uno dei grandi problemi dell’impresa. Ci mettiamo quindi a disposizione dei rappresentanti del mondo politico, che condivida naturalmente il “valore che stiamo rappresentando”, per trovare in tempi rapidi soluzioni concrete che impediscano l’asfissia e la morte di imprese sane.

• Accesso al credito: le nostre aziende stanno morendo anche di burocrazia, sotterrate da cumuli di carte, click, procedure, richieste su richieste che distraggono, spesso inutilmente se non dannosamente, il tempo da dedicare al lavoro ma anche alla formazione e alla crescita dell’impresa.
Tra gli obiettivi del 2017 dell’Associazione mettere in evidenza quella burocrazia malata o anomala al fine di eliminarla laddove possibile per restituire a chi lavora il suo tempo prezioso.

• Burocrazia: le banche devono sottostare a normative sempre più stringenti con la conseguenza diretta che le aziende vedono ridursi sempre di più il credito. Fortunatamente i nostri associati possono contare su una struttura forte come Artfidi Lombardia il cui ruolo fondamentale è testimoniato dai numeri. Oltre 56 milioni richiesti lo scorso anno di cui il 23% per effettuare investimenti. Un'ulteriore testimonianza di come anche fra molte difficoltà l'artigiano crede in un futuro possibile.


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca