<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
lunedì 13 luglio 2020 | 22:46
 Edizione del 11/03/2019
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Cooperativa l'aquilone
 Associazione Artigiani
 IL GIORNALE DI LUMEZZANE
 Gocce di storia
 Armando Dolcini
 Rotary Club Valtrompia
 CareDent
 Attualità
 Carta sprecata
 Spettacoli
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page








DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Associazione Artigiani

Leggi l'articolo completo in forma testuale ( clicca qui )



Associazione Artigiani
( VERSIONE TESTUALE )



L’Associazione è sempre più “luogo attivo/interattivo” e “proiezione virtuale” dei servizi per l’impresa. Una struttura dove si trova chi parla ed incontra realmente gli artigiani, non una “voce metallica” che rimanda ad altre voci metalliche. Uomini e donne formati per aiutare l’impresa a crescere e districarsi nel ginepraio degli adempimenti e, soprattutto, persone che forniscono risposte specifiche a problemi specifici, “abbattendo” il muro della “idolatrata informazione generalista del web”, ovvero ciò che catalizza molti giovani imprenditori che immaginano di trovare nella rete le risposta ai loro problemi, non osservando la certezza delle fonti e soprattutto non considerando che alcune risposte non sono mirate all’esigenza della propria impresa: l’Associazione Artigiani si batte anche perché gli artigiani si riapproprino delle giuste informazioni che solo chi non ha interessi specifici può fornire. L’Associazione è degli artigiani e per gli artigiani!

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2019

“Insieme per il Tuo domani” … per l’impresa di oggi e per quella del futuro. L’Associazione è social e presente sui social – L’Associazione si rivolge ai giovani artigiani! L’Associazione vuole essere informazione PRECISA e COERENTE alle necessità di ogni impresa

ARTIGIANI DALLA NASCITA

- dal 1945 il nostro riferimento è l’artigiano e la sua famiglia.
- Alcuni dati:
Soci del confidi n° 17623
Dipendenti delle strutture associative n° 67
- Consuntivo 2018: un anno di appuntamenti e progetti a favore delle imprese con l’obiettivo di far si che l’imprenditore si riappropri del Suo lavoro lasciando a noi la gestione della burocrazia.
I dati ci confortano con 394 nuovi servizi attivati ad imprese.







VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA ASSOCIATIVO

Da tempo, in modo trasversale ed anche all’interno delle istituzioni, si nota una lenta ma inesorabile azione volta a minare e disconoscere il ruolo delle rappresentanze quali soggetti primari portatori di interessi collettivi di categoria.
Un’azione “fine e pervasiva” figlia della politica “dell’apparenza” che tende a rivolgersi direttamente agli elettori, privilegiando azioni dirette e senza intermediari.
Questo agire indebolisce la stessa politica del Paese e privilegia gli interessi personali e non quelli di settore. Infatti la funzione strategica delle Organizzazioni è fare sintesi degli interessi collettivi e non privilegiare quelli dei singoli o di minoranze che sempre più si fanno strada assecondando le istituzioni politiche. L’Associazione crede fermamente che questa tendenza debba essere eradicata perché mina alla base le fondamenta della convivenza civile condivisa.

LE INFRASTRUTTURE

Brixia Forum: la struttura sta riprendendo le funzioni con veste nuova e un progetto che abbiamo condiviso: un luogo in cui imprenditori e famiglie possano incontrarsi negli spazi facendo si che l'attività economica si coniughi con quella ricreativa e dove, suscitando interesse, si possa creare nuovo business.
MO.CA.: siamo fra i fondatori del centro incubatore per nuove imprese e il 2019 vede l’inizio della seconda turnazione degli spazi messi a disposizione dei giovani makers presenti. L’Associazione fornirà loro informazioni e competenze per avviare la loro iniziativa imprenditoriale.
Raccordo autostradale della Valtrompia: prosegue la nostra azione per dar forza alla infrastruttura attesa da più di 20 anni. Con una paziente regia che coinvolge le Organizzazioni territoriali ci battiamo per vedere al traguardo questa importante infrastruttura.
Brebemi: la “nuova autostrada” cresce e sta comunque determinando un differenziale positivo per l’impresa rispetto ai tempi di percorrenza. Chiara testimonianza dei positivi effetti sullo sviluppo economico di un territorio.
Aeroporto Montichiari: Sinceramente siamo “sfiancati” dalla pochezza dei risultati. Nonostante l’impegno e la coerenza del sistema imprenditoriale l’assenza della politica, vocata al territorio e superpartes, riteniamo sia il vero limite al risultato. Non si intravede “il fuoco” che deve attivarsi quando di mezzo ci sono interessi strategici di una Provincia che sono superiori agli schieramenti di parte.
TAV: Crediamo che sia corretto garantire al Paese valutazioni sui costi e benefici di ogni grande opera, ma è dovere delle Istituzioni comprendere e capire quanto nel tempo ogni opera possa portare benefici ad un territorio come il nostro, ove, peraltro, l’inquinamento dovuto agli agenti emissivi, sta condizionando la vita della popolazione locale.

- LE BASI PER LE PROPOSTE ISTITUZIONALI

Di ricette ce ne sono tante: L’Associazione crede che i risultati si ottengono solo se si riesce a far bene rete fra le Organizzazioni portatrici di interessi diffusi, avendo ben presente che questa attività deve essere compiuta con maggior efficacia e capacità propositiva, senza perdere di vista i valori ed il bene per le imprese, le famiglie, i collaboratori e di conseguenza, possiamo dire, la società civile.


ATTIVITÀ SVOLTA

- CENTRO STUDI E RICERCHE LINO ANGELO POISA

A. gestione documentazione storica dell’Associazione;
B. rilevazione congiunturale semestrale;
C. indagine conoscitiva sulla qualità e gradimento dei servizi (giudizio su Enti ed Istituzioni).
Organizzare e gestire una analisi congiunturale autonoma, particolarmente curata e numericamente corposa (1500 artigiani di vari settori e rispondenti alle varie aree geografiche della nostra Provincia) ci consente di avere un polso preciso della situazione e talvolta notare che alcune uscite pubbliche, fatte anche da grandi istituti di ricerca, hanno una corrispondenza approssimativa rispetto al nostro comparto.
Questo ci consente di comprendere in anticipo alcune situazioni, fotografarle e metterle a disposizione dei soci affinché, in autonomia, possano fare e pensare azioni di sviluppo per la propria impresa.



- CONFRONTI ELETTORALI E MONITORAGGIO ATTIVITÀ

Nel corso del 2018 abbiamo incontrato i candidati alle elezioni regionali (Marzo) i candidati sindaco di Brescia (giugno) presentando proposte concrete e fattibili.
Ora, in modo sistematico, ci rapportiamo con gli eletti e gli uffici istituzionali per monitorare quanto avevamo chiesto e verificare che vi siano dei risultati tangibili. Ad oggi riscontriamo:
Parlamento: approvazione del regolamento attuativo sul pane fresco;
Regione Lombardia: Approvazione decreto riordino autorizzazioni alle emissioni in atmosfera in semplificata con migliorie e aumento dei settori e imprese che possono accedere a tale procedura autorizzativa le autorizzazioni ad alcuni settori del mondo artigiano (ad esempio Marmisti). Ora mancano gli allegati tecnici e successivo recepimento della Provincia di Brescia. Si stima entro il 2019 di avere la certezza dell’iter completo.
Approvazione della linea di intervento sulle controgaranzie per agevolare l’accesso al credito.
Elezioni Europee: Come per le politiche e le amministrative intendiamo incontrare quei candidati che vorranno mettersi al servizio di un sistema che favorisca lo sviluppo delle piccole imprese artigiane, lavorando soprattutto sulla leva dello snellimento burocratico – grande limite della Comunità Europea - generando politiche di respiro e sviluppo percorribili e gestibili dal nostro sistema imprenditoriale.

- PADERNELLO

“Verso il Borgo” si è tenuto a Padernello il 29 e 30 settembre. Artigiani, start up, giovani, scuole professionali, convegni, occasioni di incontro, Talent di idee; il tutto nel quadro del progetto quinquennale che l’Associazione Artigiani e Fondazione Castello di Padernello hanno sottoscritto per facilitare l’introduzione di scuole-impresa artigiane nel bellissimo borgo della nostra bassa bresciana.
Si sta già camminando per l’edizione 2019, con la versione “Verso il Borgo – Padernello 2020” con importanti novità e numerosi eventi per conoscere, approfondire e condividere il mondo artigiano e quello della formazione.




ATTIVITÀ 2018/2019 IN CONTINUITÀ CON GLI ANNI PRECEDENTI

- Alternanza scuola lavoro: i nostri interlocutori principali sono i CFP e gli Istituti Tecnici. Fatichiamo a far passare l’idea che queste scuole sono solo un’alternativa al non fare. L’Associazione da tempo, quindi, privilegia questa funzione di raccordo fra mondo della scuola e dei mestieri artigiani perché vi sia un terreno fertile nelle nostre imprese, nella consapevolezza che questo sapere non basterà mai, perché ormai, tutti lo sanno, la formazione è continua.

- Progetto Dispersione scolastica: seconda partecipazione al progetto voluto dal CFP Don Tedoldi sulla dispersione scolastica indirizzata ai ragazzi di terza media attraverso il coinvolgimento di artigiani che faranno nei prossimi giorni da testimonial durante i corsi di settore organizzati presso i CFP. Obiettivo: far conoscere il valore delle attività svolte attraverso la loro esperienza per dare risposte concrete ai giovani

- Manifattura 4.0: Soci fondatori di InnexUb il Digital Innovation Hub di Brescia- Percorso sta prendendo forma
Dopo aver assolto al dovere per un’Associazione di rappresentanza nei confronti dei soci ovvero quello di prospettare gli scenari futuri affinché le imprese possano prepararsi e valutare come affrontare queste nuove dinamiche, e quello di monitorare se l’ingegnerizzazione del lavoro snaturerà e “svuoterà” il comparto. Si è passati ora alla verifica pratica dell’impatto. I nostri rappresentanti ai tavoli tematici voluti all’interno di InnexUb stanno ora cercando di calare all’interno delle piccole imprese, scenari di possibile automazione che consentano uno snellimento delle funzioni, soprattutto quelle legate alla sicurezza, fornendo utili strumenti al servizio dell’uomo per porsi nel migliore dei modi all’utilizzo delle attrezzature di lavoro.

- Recupero crediti: viviamo con grande disagio e preoccupazione l’inefficacia di norme che dovrebbero tutelare chi vanta crediti! Paradossalmente sembrano più tutelati i debitori che i creditori! Ogni giorno sentiamo colleghi che ci dicono “il lavoro ce l’ho ma non mi pagano”. Questa non è retorica è realtà concreta che le imprese ci testimoniano quando le incontriamo! Noi desideriamo che vi sia vera attenzione politica perché questi sono i problemi del Paese.

- Accesso al credito: le banche devono sottostare a normative sempre più stringenti; la conseguenza diretta è che le aziende (guarda caso quelle di piccole dimensioni) vedono ridursi sempre di più il credito. Noi agli Istituti di Credito chiediamo sempre di valutare le capacità imprenditoriali e non fermarsi ai puri numeri.
Fortunatamente i nostri associati possono contare su una struttura forte come Artfidi Lombardia. Oggi è sempre fondamentale il ruolo dei Confidi e i numeri di Artfidi Lombardia testimoniano quanto ve ne sia la necessità.


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca