<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
domenica 28 novembre 2021 | 00:33
 Nr.2 del 09/02/2009
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Speciale S. VALENTINO
 ''AGRICULTURE POINT''
 Attualità
 AVAMPOSTO 46
 Sport
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page








DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Lume, ok meritato
I valgobbini superano senza problemi la pratica Portogruaro e ora ecco il Ravenna


   Leonardo Menichini


Tra le mura amiche del “Comunale”, i valgobbini si sono schierati con il consueto 4-2-3-1, formato da Gazzoli in porta, Coletto, Pisacane, Emerson e Pini in difesa, Ciasca e Calliari a copertura della linea difensiva, Pintori, Silvestri e Scaglia nel centrocampo a sostegno dell’unica punta Maniero, per la prima volta davanti al proprio pubblico. La prima frazione di gioco è nettamente di stampo rossoblu. Dopo pochi secondi dall’inizio del match, tuttavia, è il Portogruaro a rendersi pericoloso con Abate che, da dentro l’area, trova il varco giusto per tirare in rete, ma un giocatore valgobbino respinge sulla linea di porta. Al 7’ si fa vedere il Lumezzane con Silvestri che, da fuori area, tira fuori di poco alla destra di Rossi. Al 13’ i padroni di casa passano in vantaggio: dal calcio d’angolo basso di Scaglia, Pisacane entra in scivolata e mette in rete alle spalle dell’estremo difensore veneto. Al quarto d’ora Maniero potrebbe entrare nel registro delle marcature, ma quando Silvestri crossa al centro dell’area, l’attaccante è in posizione di fuorigioco e il gol di testa viene annullato. Poco prima della mezzora il Lumezzane raddoppia: progressione offensiva di Pintori verso l’area di rigore, terminata con un lancio respinto male da un difensore in maglia bianca; sulla battuta Calliari riceve e mette in rete. Al 35’ i rossoblu sfiorano il tris, con il cross da destra di Silvestri per Scaglia, ma il centrocampista classe ’86 trova il proprio tiro contro il portiere veneto, salvato dal palo. Prima del finale, Pintori ha tempo di tirare da fuori area, ma la palla si alza sopra la traversa. Il secondo tempo è più equilibrato, con il Portogruaro più intraprendente in fase di gioco. Al 13’ i veneti vanno in rete con un grande gol di Cunico sotto l’incrocio dei pali, ma il gol viene annullato per fuorigioco di Mattielig, autore del lancio. Un minuto dopo è ancora la punta granata a farsi vedere con un tiro da fuori area, ma Gazzoli alza sopra la traversa. Al quarto d’ora il portiere subentrato Marcato sbaglia la rimessa dal fondo e Scaglia prova il gol della domenica da metà campo, con la palla alta di poco sopra la sbarra. Al 47’ c’è da registrare l’azione dei due subentrati, Desideri e Pesenti (al posto di Pintori e Maniero), con il secondo che manca la rete da pochi passi, a porta vuota. Prima del fischio finale, il Portogruaro realizza il gol della bandiera con Abate, che azzecca il pallonetto ai danni di Gazzoli. I rossoblu, in virtù di questo risultato, raggiungono quota 28 punti in classifica, a 5 distanze dai play-out e a 4 dai play-off. Il prossimo turno vedrà il confronto, in terra emiliana, contro il Ravenna, a pari punti con i valgobbini. (f. z.)


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca