<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://www.agenparl.it" title="Agenparl News Widget">Agenparl News Widget</a></div>
lunedì 30 novembre 2020 | 14:38
 Nr.5 del 09/03/2009
 
 Prima pagina
 Valtrompia
 Marcheno
 IWA NORIMBERGA
 AATO
 Sarezzo
 Attualità
 AVAMPOSTO 46
 Sport
 Inserzioni
 Edizioni precedenti
 Informazioni
 Contattaci
 Home page








DIRETTORE RESPONSABILE
Piero Gasparini
e-mail: direzione


REDAZIONE:
e-mail: redazione
Via San Carlo,5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473


SEGRETERIA:
e-mail: segreteria


GRAFICA:
ACV – AGENZIA GIORNALISTICA E PUBBLICITARIA
e-mail: grafica




PUBBLICITÀ:
La raccolta è affidata alla ACVPG
Via San Carlo, 5
Gardone V.T. (BS)
Tel/Fax 030 8913473 –
E-mail: ACVPG





Immeritatamente
Un buon Brescia battuto in casa da un inesistente Rimini

Al Rigamonti gli ospiti fanno un solo tiro in porta e si portano via il bottino pieno. Il gol (peraltro realizzato di testa) è certo regolarissimo ma troviamone uno solo, inteso come tifoso od osservatore, che abbia potuto dire che il Rimini ha “meritato” di vincere. Tant’è. Chi segna, vince. Chi mette la palla in rete segna sul tabellino i 3 punti. Che sabato scorso avrebbero avuto un peso d’oro, visto i risultati delle prime in classifica.
Merito o no, sta di fatto che il Brescia non ha superato un piatto Rimini. E la vetta si è allontanata. Spero non i pensieri della Serie A. Certo che ormai cominciano ad essere troppo le partite perse, seppur immeritatamente. E cominciano ad essere troppi i dubbi che si affacciano rispetto alla spina dorsale delle rondinelle. Ho visto la reazione, ho visto un bel gioco, ma non mi sempre di aver visto gettare il cuore oltre l’ostacolo. Mille le attenuanti, tanto per dire e per darne una un arbitraggio dei peggiori in assoluto, a svantaggio del Brescia, naturalmente. l
È ancora presto per dire che tutto è perduto, ma le occasioni sprecate (purtroppo le esperienze precedenti ce lo insegnano) al momento opportuno si rimpiangono… e come! C’è solo da avere il coraggio di pensare che questa stagione non finisca con gli ormai soliti rimpianti.

Piero Gasparini


VALTROMPIASET certificata al Tribunale Ordinario di Brescia n° 41/2006 del 23/11/2006  -  Sito internet realizzato da InternetSol di Comassi Luca